Adidas trainer tubulare runner trainer Adidas 10,5 934e03

Adidas trainer tubulare runner trainer Adidas 10,5 934e03

Adidas trainer tubulare runner trainer Adidas 10,5 934e03

Gp Australia - Gara
Donne 7,5 adidas flb scarpe verde scuro / biancastro by9303,
By:
3610
Adidas adipure primo Uomo in scarpe da ginnastica / scarpe viola.,Nuova Uomo adidas nero alfa rimbalzare nylon scarpe in stile,Le scarpe da ginnastica adidas uomini unisex originali nizza [b37857],Adidas eqt sostegno 93 / 17 uomini scarpe impulso in gore tex db1444 taglia 10 crema bianca,Adidas yeezy 500 di nero 6 scamosciato blush,Adidas nemeziz 17,3 fg scarpette uomini scarpe 8Nuove dimensioni 8 adidas uomini dga scarpa tela verde mimetica fiamme basso altoAdidas uomini copa tango 18,4 la scarpa da calcio, scegli sz / colore,Uomo adidas "derrick rose" d. rose 773 iii onix / sol rosso / bianco ftw taglia 11,Adidas d howard 5 uomini basket scarpe / scarpe nero,Adidas zx 500 restomod «  goku  » 7us / 40eur ds,Ba7276 adidas forum lo refineed bianco / bianco / bianchi e delle scarpe da ginnastica,Adidas originali stan smith adicolor red formatori unisex scarpe scarpe sport,Adidas originali donne lite racer scarpa da corsa scegliere sz / coloreAdidas performance uomini messi 15,3 indoor scarpa da calcio scegliere sz / colore,Adidas Uomo caflair scarpe cacity neo originali superstar gamburg aw4707 noi 11,Adidas terrex trailmaker g aq2534 uomo escursioni aria aperta scarpe da,Adidas sm futurestar impulso basket scarpe da uomo,Uomo hightop shelltoe adidias sz 12,Calzature bianche adidas collegiale royal busenitz scarpa,Adidas originali maratona 85 uomini scarpe / scarpe biancastro g96863Adidas originali superstar donne scivolare su atletico scarpe nere s81337,Adidas originali Uomo zx flusso avanzata dei formatori rosso / nero – misura 7,5 – bnib,Adidas originali zx flusso donne scarpe taglia 6 rosa nero bb3787Adidas attrezzature sostegno rf w by8783 nero turchese eqt formatori scarpe,Adidas stan smith adicolor blu / azzurro s80246 uomini sz 8Adidas alphabounce oltre la scarpe femminiliAdidas gazzella royal white Uomo formatori,Adidas supernova impulso orange atletico in scarpe sportive bb6039 Uomo sz 9,5,Fw13 adidas gli infradito donna nr. 40,5 mare ​​ piscina q22756 rosso,

Va in archivio il primo appuntamento della stagione e il responso dice che Kimi Raikkonen e la Lotus sono partiti alla grande.
La maturazione di questo team e il ritorno in Formula 1 del finnico (accompagnato da uno scetticismo un po’ cattivo) hanno portato a risultati che oggi, nel 2013, proiettano verso grandi traguardi.
Tante le conferme dei valori in campo: la Ferrari c’è e va molto forte, le gomme Pirelli sono determinanti e possono riscrivere la storia della gara in pochi giri, la Mercedes è veloce sul giro secco ma deve maturare e soprattutto trovare un buon livello di affidabilità, Felipe Massa è di nuovo vicino ai big.
La F138 soffre ancora qualcosa in qualifica (anche se adesso è più vicina ai primi di quanto non fosse la difficile F2012 dello scorso anno) ma sul passo gara, come immaginavamo, è assolutamente competitiva. Lo si era visto nei test pre-campionato e anche nelle prove libere qui all’Albert Park. Del resto era questo che serviva a Fernando Alonso, una monoposto che fosse molto più vicina ai primi: al resto ci pensa lui, che in pista si conferma un vero gladiatore, veloce, aggressivo, sempre al limite e straordinario nei corpo a corpo (uno spettacolo la bagarre tra lo spagnolo e Lewis Hamilton).
Anche Felipe Massa, come dicevamo, è lì tra i grandi: finalmente il brasiliano sembra essersi ripreso da una lunga crisi che era durata fino allo scorso anno. E i risultati si vedono immediatamente: quarto posto, ai piedi del podio, subito dietro Vettel, e la Ferrari vola davanti a tutti in classifica costruttori (30 punti contro i 26 della Lotus vincitrice).
Non facile, invece, la gara Red Bull: partiti bene con una qualifica che prometteva sfracelli, bene a metà in partenza (per Webber altro start lento) con Sebastian Vettel a fare subito da lepre, si sono persi in gara e hanno accusato un ritmo discreto ma non ottimo.
Per la Ferrari battere subito gli avversari campioni del mondo era una sfida non facile: è presto per parlare e tirare somme, ma un piccolo grande uno a zero in casella a vantaggio del Cavallino sul circuito semi-cittadino di Melbourne è un risultato che va oltre le aspettative iniziali.
Gli applausi, oggi, sono meritatissimi per Kimi e il suo team. La Lotus ha dimostrato di saper gestire meglio di tutti le gomme, al momento. Un obiettivo ambizioso, fondamentale, che in questo campionato può seriamente fare la differenza. E Raikkonen, l’altra grande forza di questa squadra, ha vinto con naturalezza e forte determinazione. Freddo (ma che sorpresa!), preciso, veloce e costante, il campione 2007 ha portato a casa una bellissima vittoria esattamente come fece proprio con la Ferrari ben sei anni fa! Un successo ottenuto tra l’altro con sole due soste, quando invece tutti gli altri contendenti hanno optato per tre fermate…

Adidas originali tubulare ombra sz 13 grey crystal white la maglia by3570,
Buona la prestazione delle Force India, in settima e ottava posizione rispettivamente con Sutil e Di Resta. Notevole il tedesco della scuderia indiana, che ha lottato con i primi per parecchi giri, per poi andare in testa e sperare nell’arrivo della pioggia che lo avrebbe avvantaggiato facendogli saltare una sosta rispetto agli altri. Pioggia che poi non è arrivata se non timidamente e con poche gocce, senza creare la necessità di montare gomme intermedie da bagnato (quelle con la fascia verde).
Adidas trainer tubulare runner trainer Adidas 10,5 934e03Adidas trainer tubulare runner trainer Adidas 10,5 934e03Adidas trainer tubulare runner trainer Adidas 10,5 934e03

Crollo, invece, per le McLaren: soltanto nona posizione per Button, mentre Perez ha chiuso poco fuori dalla zona punti in undicesima posizione.
A salvare il risultato in casa Mercedes dopo il ritiro di Nico Rosberg ci ha pensato Lewis Hamilton, buono in qualifica ma non irresistibile in gara (ha chiuso quinto). La vettura è veloce ma serve più affidabilità e più concretezza nei risultati finali.
Diversi gli esordienti in campo: Gutierrez su Sauber ha chiuso al tredicesimo posto; Bottas (Williams), Bianchi, Chilton (entrambi Marussia) e Van der Garde (Caterham) hanno concluso senza ritirarsi la loro prima gara poco dietro il messicano.
Fantastico il podio con tre campioni del mondo, preludio di un’altra stagione piena di spettacolo, emozioni e colpi di scena!
Tra pochi giorni si inizierà il secondo weekend di gara del 2013, in Malesia, su una pista più “vera”, con il caldo e l’umidità a condizionare prestazioni fisiche e meccaniche. Lì l’anno scorso Fernando Alonso diede grande spettacolo portando a un’insperata vittoria la Ferrari, dopo aver battagliato a fine corsa con Sergio Perez, rivelazione della passata stagione con la Sauber.
In questo 2013 lo scenario è leggermente diverso, con una Red Bull incredibilmente costretta già a inseguire (seppur di poco) e non a essere sempre e comunque disperatamente inseguita. Partire subito bene ed essere costanti, un po’ come nel 2012, potrebbe essere la chiave per vincere questo mondiale. Fernando Alonso lo sa, consapevole anche del fatto che non vanno lasciati punti per strada. Lo spagnolo parte già in lievissimo vantaggio su Vettel ma la Lotus può diventare la vera lepre di questo campionato.
Signore e signori, lo spettacolo è appena cominciato…


Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio d'Australia 2013


Articoli/News correlati
Adidas s rose 773 /,
Commenti
- Formula1.it

Lascia un commento